Comune di Montecchio Maggiore

Sala C: I Celti a Montebello Vicentino e la romanizzazione

Gancio traforato
Gancio di cintura in ferro traforato - Montebello Vicentino
Foto Monistier

Di particolare interesse è la documentazione archeologica relativa alle necropoli dell'abitato veneto Montebello Vicentino: alcuni corredi funerari e numerosi materiali sporadici documentano infatti la presenza di gruppi di Celti integrati nella locale comunità già a partire dalla seconda metà del V sec. a.C.

Tra i reperti esposti spiccano oggetti di ornamento tra cui fibule, armille, collane e le numerose armi e gli splendidi ganci di cintura traforati con il motivo della lira zoomorfa (dragoni e altri animali disposti specularmente) e con la raffigurazione del signore degli animali.

Nella stessa sala sono esposte significative testimonianze della romanizzazione del nostro territorio, nel quale ebbe un ruolo di grande importanza la via Postumia. Da Montebello Vicentino provengono assi repubblicani e due chiavi in ferro di tipo alpino (un terzo esemplare proviene da Montecchio Maggiore).

Da Montecchio Maggiore si segnalano inoltre i reperti da località S. Giacomo, tra cui una lamina di bronzo con raffigurazione di guerriero.

VetrinaVetrina


Indirizzi e orari

MUSEO DI ARCHEOLOGIA E SCIENZE NATURALI “G. Zannato”

Villa Lorenzoni, Piazza Marconi, 17
Montecchio Maggiore (Vicenza)
Tel. 0444/492565 - Fax 0444/496109
museo@comune.montecchio-maggiore.vi.it

ORARI DI APERTURA

sabato 15.00 - 18.30
domenica 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.30.

Inoltre il Museo è aperto nelle maggiori festività (telefonare per conferma) e su appuntamento per gruppi e scolaresche.

Ingresso

Intero Museo: € 3,00
Ridotto Museo (over 60 anni, under 18, quota individuale per comitive): € 2,00
Gratuito bambini fino ai 10 anni
Biglietto cumulativo per visita con accompagnamento a Castelli di Giulietta e Romeo, Priare e Museo: € 6,00 (con validità di un mese dal primo utilizzo)