Comune di Montecchio Maggiore

Sala E: L'età longobarda

Armille
Armille (braccialetti) in bronzo - S. Urbano
Foto Monistier

La presenza dei Longobardi, popolo germanico giunto in Italia dalla Pannonia nel 569 d.C., è documentata nel Vicentino da numerose testimonianze archeologiche.
Nell’area compresa tra Agno e Chiampo, sepolture del VII sec. d.C. sono state rinvenute a Montecchio Maggiore, S. Urbano, Arzignano e Castelgomberto.

Tra i materiali dei corredi maschili si segnalano i preziosi elementi di cintura decorati ad agemina e le armi (spathe e scramasax); tra quelli dei corredi femminili le belle armille da S. Urbano. Comuni sia alle tombe femminili che a quelle maschili sono i pettini in osso decorati.
Di particolare interesse sono inoltre due sgorbie in ferro per la lavorazione del legno da Castelgomberto.

Guarnizioni di cinturaGuarnizioni di cintura


Indirizzi e orari

MUSEO DI ARCHEOLOGIA E SCIENZE NATURALI “G. Zannato”

Villa Lorenzoni, Piazza Marconi, 17
Montecchio Maggiore (Vicenza)
Tel. 0444/492565 - Fax 0444/496109
museo@comune.montecchio-maggiore.vi.it

ORARI DI APERTURA

sabato 15.00 - 18.30
domenica 9.30 - 12.30 / 15.00 - 18.30.

Inoltre il Museo è aperto nelle maggiori festività (telefonare per conferma) e su appuntamento per gruppi e scolaresche.

Ingresso

Intero Museo: € 3,00
Ridotto Museo (over 60 anni, under 18, quota individuale per comitive): € 2,00
Gratuito bambini fino ai 10 anni
Biglietto cumulativo per visita con accompagnamento a Castelli di Giulietta e Romeo, Priare e Museo: € 6,00 (con validità di un mese dal primo utilizzo)